Allianz corre a Francoforte

I nuovi rialzi nel prezzo del greggio hanno frenato l’andamento delle azioni a New York, con gli indici principali che hanno perduto i progressi realizzati alla vigilia. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones cedeva lo 0,48% e il Nasdaq lo 0,11%. La riunione è stata anche condizionata da alcune notizie aziendali, come il crollo della società di semiconduttori Ade, che arretra del 18,6%. In calo anche Zions (meno 5%), dopo l’acquisto di Amegy Bancorp, pure in ribasso del 3,75. L’acquisto da parte di General Electric della divisione aeronautica di Cit ha fatto crescere la quotazione di quest’ultima. In Europa la notizia che sarà Londra a ospitare le Olimpiadi del 2012 ha favorito le società inglesi di costruzioni, con Balfour Beatty in crescita del 4,3%, Carillion del 6,1% e Galliford del 6,1%; bene anche Compass che aumenta del 2,4%. A Francoforte impennata di Allianz ai rumors di una possibile cessione di Dresdner Bank a Deutsche Bank. A Parigi crescono i petroliferi, con Total in rialzo del 2,1 per cento.