Allieve molestate Nove anni a due insegnanti

Si è concluso con due condanne a nove anni e a nove anni e sei mesi di reclusione, quasi il doppio rispetto a quanto chiesto dall’accusa, il processo a carico di due insegnanti, marito e moglie, accusati di aver plagiato due ragazzine delle scuole medie, coinvolgendole nei loro giochi sessuali. La sentenza è stata inflitta ieri dal giudice della quinta sezione penale, Ambrogio Moccia a R.R., un insegnante privato di greco di 64 anni e a M.R., professoressa di matematica in una scuola media di Pieve Emanuele di 52 anni. I reati contestati alla coppia si sono consumati tra il 2001 e il 2004. Vittime degli abusi due tredicenni: un’allieva della professoressa e una sua amica.