Alloggi d'oro ai politici: "Ma i nostri canoni erano stati aggiornati"

Ancora quattro casi nell’inchiesta sui vip della politica che hanno ottenuto appartamenti in immobili di prestigio di proprietà di enti pubblici in affitto e in vendita. Il sottosegretario allo Sviluppo economico Sergio D’Antoni, il parlamentare comunista Armando Cossutta, il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione e il parlamentare europeo Luigi Cocilovo fanno parte della lista degli ex privilegiati. Ma oggi replicano: «I nostri canoni sono stati aggiornati». Gli immobili ceduti ad affitti favorevoli o «svenduti» ai politici appartenevano all’Ina, all’Inpdai ma anche a società private quotate in Borsa.