Alluvionati obbligati a fare la differenziata

Oltre il danno, la beffa. Nella corsa contro il tempo che impegna gli alluvionati dello spezzino per liberare dal fango le strade e le case prima dell’arrivo delle nuova preoccupante perturbazione, ci si mette di traverso un’ordinanza del prefetto della Spezia che impone di differenziare i rifiuti prima di metterli sui camion. Da una parte rocce e terra, dall’altra mobili e rifiuti da discarica. Difficile già solo a dirlo. «L’Arpa ci chiede di differenziare i rifiuti che stiamo raccogliendo. Stiamo piangendo ancora e abbiamo paura per le prossime precipitazioni, facciamo un lavoro immane per liberare il materiale che ostruisce ancora fognature e tombini, e adesso (...)