Almunia: "Bene il calo del fabbisogno"

Bruxelles - La riduzione del fabbisogno "è una buona notizia che dovrebbe rendere l'obiettivo di ridurre il deficit al di sotto del 3% nel 2007 più facile e anche far progredire più in fretta verso l'obiettivo delle finanze pubbliche". È questo il commento della portavoce del commissario Ue agli Affari economici Joaquin Almunia ai nuovi dati sul fabbisogno resi noti martedì sera dal Tesoro. La portavoce, Amelia Torres, ha anche aggiunto che "secondo i dati del fabbisogno ci sembra che la cifra sul deficit pubblico italiano per il 2006 sarebbe inferiore a quella indicata nel programma di stabilità di dicembre, che era del 5,7% per il 2006". In ogni caso, Torres non ha precisato l'entità di questa differenza apparente, mentre per avere i dati definitivi sul deficit italiano nel 2006 si dovrà attendere la notifica definitiva dei conti pubblici italiani a Eurostat che dovrà essere effettuata prima della fine di marzo.