Alonso, bagnato o asciutto il più veloce è sempre lui

Spa-Franchorchamps La Ferrari funziona a Spa, Alonso è il più veloce sul bagnato e sull’asciutto. Il pilota spagnolo della Ferrari ha messo in fila tutti i rivali nelle prime due sessioni di prove libere del Gp del Belgio. Alla ripresa del Mondiale, dopo uno stop di 4 settimane, la F10 si conferma in gran forma. Nei collaudi mattutini condizionati dalla pioggia, Alonso ha fermato il crono su 2’00.797, precedendo la McLaren-Mercedes dell’inglese Hamilton (2’01.567) e la Renault del polacco Kubica (2’02«081). Solo quarto crono per la Red Bull del tedesco Vettel (2’02.450), 7ª la Red Bull dell’australiano Webber (2’02.926), leader del Mondiale. Quanto a Schumi, non è andato oltre il 10° posto (11° Massa).
Il pomeriggio ha regalato indicazioni anche migliori al Cavallino. Si parte con una pioggia leggera che lascia progressivamente spazio al sole. Alonso (1’49.032) mantiene il primato davanti al vivace Sutil (1’49.157) e alla McLaren-Mercedes di Hamilton (1’49.248), in ripresa dopo le ultime deludenti esibizioni (5° Massa). Indietro le Red Bull (6° Vettel, 18° Webber). Sicuramente i due, oggi, saranno più avanti, ma, come da anticipazioni, la loro monoposto patisce di più le piste veloci e il giro di vite Fia sui parametri di misurazione della flessibilità dell’ala anteriore ha inguiaiato il team. Innegabile, però, l’ennesimo passo in avanti delle Rosse dotate, a Spa, di un diffusore modificato.
Così in tv: oggi pole ore 14 Rai2, domani gara ore 14 Rai1.