Per Alonso e Letizia quanti brindisi col «folletto» del vino

I vip alzano i calici solo davanti a lui, al campione del mondo di sommelier, Luca Gardini, incoronato una decina di giorni fa a Santo Domingo. Tra i suoi estimatori ci sono il pilota della Ferrari ora in testa alla classifica del Mondiale, Fernando Alonso, che va pazzo per il prosecco Bellussi; il sindaco di Milano Letizia Moratti, che invece apprezza molto il barbaresco di Ressia, di Gagliardo e le bollicine Franciacorta le Marchesine; il senatore del Pdl Marcello Dell’Utri invece opta per il Morellino di Scansano Roccapesta. Ventinove anni, Gardini, figlio d’arte, romagnolo, lavora nel ristorante dello chef Carlo Cracco dove è primo sommelier con tanto di riconoscimento conferitogli dalla stampa estera che l’ha definito «il folletto» del vino europeo. Ma la sua fama non si ferma alla città della Madonnina, Gardini ha lavorato anche nel ristorante enoteca Pinchiorri a Firenze.