Alonso esulta: "La mia prima vittoria qui è davvero speciale"

Il campione spagnolo: "E' stato bello vincere qui per la
prima volta. Per me è stata una emozione speciale. Vincere è
sempre speciale ma volevo vincere qui almeno una volta nella mia
carriera. E' stata una grande gara, condotta senza alcun problema"

Monza - "E' stato bello vincere qui per la prima volta. Per me è stata una emozione speciale. Vincere è sempre speciale ma volevo vincere qui almeno una volta nella mia carriera come voglio farlo in tutti i Gp". E' raggiante il pilota della McLaren Fernando Alonso subito dopo aver vinto per la prima volta il Gran Premio di Monza. "E' stato un week-end perfetto - ha aggiunto Alonso nella conferenza Fia dopo il Gp - Volevo vincere almeno una volta a Monza. Qui sono tutti appassionati per la Ferrari e per la Formula 1, è stato bello vincere".

Parlando davanti ai cronisti nella conferenza stampa di fine Gran Premio, Alonso ha poi sottolineato come quella di oggi sia stata "una grande gara", condotta "senza alcun problema", ma non ha nascosto di dovere "rimanere concentrato" sulle prossime sfide in modo da poter coronare l'assalto al titolo piloti, sarebbe il terzo di fila, oltre a quello costruttori insieme al compagno Lewis Hamilton, capolista della classifica. "Ora - ha aggiunto - ci sono tre punti di distacco, ma nulla cambia. La distanza da Lewis è più o meno la stessa: niente era deciso prima di Monza, niente è deciso adesso. Sono felice ma so che ci saranno week-end difficili davanti e, per questo, la mia concentrazione sarà sempre alta". A chi gli chiedeva cosa preferisse vincere tra il mondiale piloti e quello costruttori, per i quali è in corsa, lo spagnolo mette da parte un po' di diplomazia e, sorridendo precisa che "quello costruttori è importante, ma io sono un pilota e ho sempre sognato di vincere il mondiale piloti. Se vinciamo il mondiale costruttori - puntualizza - sono contento ma preferisco vincere quello piloti". (ANSA).