Alpi francesi: un’ora per arrivare nel paradiso dello sci

Poco più di un’ora per raggiungere l’Isere della Francia, atterrare all’aeroporto di Grenoble, essere nel centro della cittadina del Rhone-Alpes mezz’ora dopo e da lì raggiungere comodamente (via pullmann) alcune delle più belle e attrezzate strutture sciistiche delle Alpi francesi. Un weekend lungo (voli il martedì, giovedì, sabato e domenica) ora possibile da Roma con la low cost del vettore italiano interamente privato Blu Panorama, la Blu-express.com, con decollo dal Leonardo da Vinci. Dalle «piste» di Fiumicino, dunque, a quelle dei 160 chilometri di percorsi classici o di skiting sulle tranquille e salutari montagne del Vercors (www.vercors.fr), oppure sui 420 ettari di distese bianche de Les2alpes: 51 impianti di risalita, snowpark, freestyle e freeride accessibili persino d’estate, con «brividi» d’alta quota fino al ghiacciaio sui 3600 metri, un autentico paradiso per gli irriducibili dello sci. Adesso, «a portata di mano». «Ogni anno migliaia di italiani scelgono i nostri impianti - spiega Helena Hospital, del locale ufficio del turismo (www.les2alpes.com) - soprattutto nei mesi estivi. Ma il nostro comprensorio offre vita e divertimento anche da dicembre ad aprile. E qui è praticamente possibile trascorre l’intero soggiorno con gli sci ai piedi». L’aeroporto di Grenoble-Isere dista appena 39 km e circa 35 minuti d’auto dalla cittadina patria di Stendhal. A Grenoble, si dice, ogni strada finisce in una montagna. Centocinquantamila abitanti, uno dei più grossi centri di ricerca nucleare che attira scienziati e ricercatori da tutto il mondo (tanto da essere definita la Silicon Valley della Francia), Grenoble offre suggestivi scenari naturali e culturali. Caratteristiche le cinque «bulles» della teleferica per la Bastille, la prima funivia urbana francese. In cinquanta minuti, invece, è raggiungibile Lione, la «Milano» d’Oltralpe, centro economico e culturale. Nel Vercors, massicciata calcarea in cui si incontrano le correnti benefiche di Provenza e Italia, meritano una tappa le grotte di Choranche, 15 km sotterranei con un dislivello di oltre 450 metri. Info: Maison de la France, www.frnceguide.com; blu-express, www.blu-express.com, callcenter: 899199034.