Alta fedeltà ma di design

La rivista americana Wired l’ha collocato tra i 20 prodotti più importanti degli ultimi anni, assieme al Tv al plasma e all’iPod. Stiamo parlando del sistema hi-fi Geneva Sound System, un oggetto divenuto di culto in pochissimo tempo.
Le ragioni sono semplici: qualità d’ascolto e design. Il segreto è nell’ingegnerizzazione del suono realizzata nei laboratori svizzeri dove viene prodotto il Geneva, seguendo i parametri stabiliti da Per Hallberg. Già vincitore di 4 premi oscar per gli effetti audio di film come Braveheart e il Gladiatore, Hallberg è riuscito a condensare in un oggetto dalle dimensioni relativamente contenute, una riproduzione sonora sorprendente. La musica viene diffusa in modo chiaro, vibrante, senza distorsioni neppure con volume al massimo. Dispone di lettore compact-disc, sintonizzatore radio e docking per iPod. La potenza del modello Large è di 100 watt, mentre arriva a ben 600 watt il modello XL. I brani da sorgenti digitali si ascoltano molto bene: un po’ carente è invece la qualità radiofonica. Il modello L costa 999, sono invece necessari 1999 euro per il top di gamma.