Alta Via Stage Race alla scoperta dell'altra Liguria

Otto giorni in mountain bike, 500 km come novelli esploratori

Alla scoperta dell'altra Liguria, in mountain bike, come novelli esploratori. E' l'incredibile proposta di Alta Via Stage Race presentata oggi al palazzo della Regione Liguria, a Genova, dall'assessore Angelo Berlangieri (Turismo e Cultura), Marco Marchese (Presidente Ospitalità Alta Via Monti Liguri), Lorenzo Carlini e Vanessa Chiesa (C.O. Alta Via Stage Race): dal 16 al 24 giugno 2012, 9 giorni, 8 tappe, 500 km di sviluppo e 15.000 m di dislivello attraverso uno spettacolare balcone, con montagne che si affacciano sul mare, ambienti e paesaggi sempre diversi, e affascinanti, capaci di unire ampie praterie e fitte foreste di faggi, sentieri esposti e antiche mulattiere, borghi medioevali e valichi fortificati, nebbie orografiche e soleggiati paesaggi marini.
E' il primo evento proposto in Italia capace di valorizzare un intero territorio e far pedalare i partecipanti alla scoperta dei paesi dell'entroterra ligure - immersi nella natura, in zone ricche di storia, cultura e tradizioni - in una sfida fisica e agonistica. E il grande merito degli organizzatori è di aver schedato l'intero tracciato - oggi scaricabile da internet (www.altaviastagerace.com) da tutti gli appassionati - e quindi già strumento ideale per trasformare questo appuntamento agonistico e di avventura, in un formidabile mezzo di promozione turistica. "Un veicolo ideale - l'ha definito l'assessore Berlangieri - per concretizzare un'offerta turistica qualificata, con aspetti di unicità e caratterizzazione, capaci di valorizzare l'entroterra ligure, in linea con i progetti che la giunta regionale sta promuovendo in questa direzione, con l'intento di mettere in rete le potenzialità in tema di cultura, ambiente, tecnologie e turismo. Tutto ciò per garantire all'entroterra ligure un prodotto e un'offerta che abbia un proprio posizionamento indipendente dal mare e dalle forti potenzialità. Un grande obiettivo - ha concluso l'assessore regionale al Turismo e Cultura - di prospettiva per i sindaci che hanno bisogno di sostegno".
L'Alta Via Stage Race si propone alla stregua di un Giro d'Italia in mountain bike alla scoperta della Liguria, una terra che nell'immaginario collettivo è legata al mare e, invece, presenta un fantastico patrimonio montano. Terrazze ricche di storia, di vegetazione, di borghi capaci di far rivivere un passato e un ambiente, che altrove è scomparso. E vi è un legame importante che lega con l'evento ligure alla competizione più famosa del ciclismo nazionale: il patrocinio della Fondazione Veronesi.
Otto le tappe: 17/6 Ceparana - Sesta Godano, 18/6 Sesta Godano - Rezzoaglio, 19/6 Rezzoaglio - Savignone, 20/6 Savignone - Sassello, 21/6 Sassello - Bardineto, 22/6 Bardineto - Triora, 23/6 Triora - Pigna e 24/6 Pigna - Dolceacqua.