«Alta velocità al via con le Olimpiadi a Torino»

da Milano

Il ministro dei Trasporti, Pietro Lunardi, guarda fuori dal finestrino mentre l’Etr500 fila silenzioso a 300 all’ora (una punta a 311) tra Novara e Torino. Commenta: «Ferrovia e autostrada corrono parallele. Le auto sono inchiodate ai 130 all’ora e si vedono superare dal treno. Speriamo che questo induca gli automobilisti a lasciare le macchine a casa e a spostarsi in treno». Annuncia che l’Alta velocità tra Novara e Torino sarà inaugurata in occasione delle Olimpiadi invernali del 2006. Prima, in dicembre, sarà inaugurata ufficialmente la prima tratta dell’Alta velocità, la Roma-Napoli. Il 31 ottobre partiranno i primi lavori per la Torino-Lione, già cominciati oltrefrontiera; i finanziamenti sono già garantiti, fronte questo sul quale lavora Loyola de Palacio, coordinatore europeo del Corridoio 5, che ieri assentiva: «Se in Val di Susa c’è ancora qualcuno da convincere - ha promesso - ci andrò io personalmente».