Alto papavero e atleta: sospeso

Comunque vada a finire la sua vicenda, c’è un atleta che è riuscito a centrare uno strano «bingo». Quello di farsi fermare per motivi «di salute» e contestualmente bloccare l’intera federazione del suo Paese e tutta la squadra. Tra i sospesi del fondo per ematocrito alto c’è infatti anche Robel Teklemariam, fondatore, presidente e unico atleta della federazione sci etiope. Teklemariam, come gli altri undici atleti segnalati dalla Federazione internazionale dello sci, dovrà attendere cinque giorni per vedere se il livello si abbassa. La Fis ha ribadito, come nel caso degli altri otto fondisti fermati giovedì, che la decisione è stata presa solo a tutela della salute degli atleti e che, dal momento che lo stop decorre dal giorno del controllo, Teklemariam e gli ultimi tre fondisti individuati, non potranno partecipare né all'inseguimento di domenica né allo sprint di martedì.