Un’altra manina di Messi quotata 40 volte la posta

Roma. Leo Messi, il fuoriclasse più desiderato al mondo, è sempre più paragonato a Maradona. Proprio negli ultimi mesi è riuscito ad eguagliare Diego nei suoi due gol che fece all'Inghilterra nel mondiale del 1986. E su di lui non potevano che scatenarsi i bookmakers inglesi lanciando scommesse sul suo prossimo futuro. La più probabile è che l'asso argentino riesca a vincere un campionato entro il 2010 ed è valutata a 12, seguita a 20 dalla possibilità che il giocatore vinca il prossimo mondiale da capitano della nazionale sudamericana. Leo Messi è in corsa per vincere quest'anno il titolo di Fifa World Player e la sua candidatura è quotata a 25, un gradino precedente la scommessa che venga espulso durante una partita del prossimo mondiale (a 33). Ma la scommessa che tutti farebbero con un malizioso sorriso sulle labbra riguarda un suo possibile gol con la mano proprio che castigherebbe ancora la sfortunata Inghilterra entro l'anno 2010: l'evento è quotato a 40, mentre a 66 è data la sfortunata ipotesi di un suo coinvolgimento nel mondo del doping.