Altra morte per meningite Alla Statale 200 in profilassi

«Caccia» agli amici di Flavia. Oggi si conoscerà il batterio killer

Meningite, è allarme contagio all'università Statale di Milano dopo la morte in ospedale di una studentessa iscritta alla facoltà di Chimica, Flavia Roncalli, 24 anni. Fino al primo pomeriggio di ieri una squadra di assistenti sanitari dell'Asl di Milano si è lanciata nella ricerca di chiunque avesse incontrato la ragazza. Duecento persone sono state sottoposte a profilassi. La gran parte, 150, sono studenti dell'ateneo che hanno avuto contatti diretti con la vittima; gli altri sono amici e conoscenti rintracciati anche attraverso i social. Intanto si attendono i risultati degli esami e oggi si saprà qual è il batterio che ha ucciso la studentessa. Nell'istituto di via Celoria intanto, gli studenti colleghi della ragazza si difendono: «Non siamo degli appestati». C'è rabbia ma anche paura. È il secondo caso mortale avvenuto in pochi mesi nella stessa università. E ora in tanti temono che questa tragica storia non finisca qui.