«Altre Regioni seguano il nostro esempio»

I nuovi indirizzi per l’attuazione della legge 194 in Lombardia hanno suscitato reazioni positive anche nel Movimento italiano genitori (Moige), in particolare per quel che riguarda l’anticipazione del termine ultimo per l’aborto a 22 settimane e 3 giorni: «È giusto aver raccolto in questo documento gli enormi progressi compiuti dalla medicina, che consentono possibilità di sopravvivenza per feti anche molto piccoli - ha dichiarato Morena Benetollo Saldarini, coordinatrice del Moige lombardo -. In questo senso auspichiamo che altre regioni italiane seguano l’esempio della Lombardia».