Altri 4 milioni per la giunta

Ai milanesi costa altri quattro milioni di euro. È la giunta di Filippo Penati che stanzia nuovi fondi per gli staff degli assessori e degli uffici della presidenza. Distribuzione di risorse così suddivise: un milione e 870mila euro da dividere fra i quindici assessori mentre al presidente vanno 2 milioni e 730mila euro. Scelta per dar «corso agli uffici di supporto e razionalizzare tali strutture, esercitando un controllo del loro costo» come recita la delibera del 18 maggio. Decisione che, tra l’altro, preannuncia la riduzione degli «addetti all’autorimessa di via Vivaio». Ma per Forza Italia è solo la riprova che «Palazzo Isimbardi è ormai un consulentificio».