«Altri arrivi? Impossibile Non abbiamo lo spazio»

«Ma sono matti? Se li cacciano da Milano ce li troveremo in giro per i nostri Comuni! E noi di zingari siamo ormai da anni in overdose». Così protesta il primo cittadino di Baranzate, Giuseppe Corbari. «Piuttosto - dice - Milano si faccia carico del campo nomadi di via Montebisbino sorto sui suoi terreni e del quale non si è mai preoccupato, lasciando a noi i problemi di questa pericolosa, incontrollabile e sempre più massiccia presenza».
E se Baranzate di problemi ne ha da vendere, anche le aree da attrezzare per eventuali «ospitalità» sono inesistenti. «A prescindere dal fatto che l’arrivo di altri zingari produrrebbe una vera rivolta popolare, da noi non c’è spazio neppure per ospitare le giostre – prosegue Corbari - Chi vuole integrarsi scelga di vivere come noi; per gli altri la regione dovrebbe attrezzare aree in zone depresse di campagna, evitando l’insorgere di campi abusivi un po’ dappertutto, veramente un brutto biglietto da visita per l'Expo».