Gli altri rapinatori fermati da due cacciatori

Hanno bloccato i due malviventi del commando che aveva appena sparato addosso a due carabinieri ferendoli. Si tratta di due fratelli, di 57 e 50 anni: due liberi professionisti residenti sul lago d’Iseo che erano arrivati in zona per andare a caccia. I carabinieri di Cremona, parlando di loro, non dicono di più, perché si temono ritorsioni. Erano le 5.30 di ieri quando hanno hanno visto i due extracomunitari che stavano scappando rincorsi da un carabinieri vistosamente ferito. Senza dire una parola, hanno raccontato ieri ai carabinieri Cremona, si sono fermati senza esitare, hanno imbracciato i loro fucili da caccia e li hanno puntati in direzione dei fuggitivi, che alla vista di tanto arsenale, si sono fermati e hanno alzato le mani in segno di resa. «Lo rifaremmo», hanno spiegato ore dopo ai carabinieri.