Un altro addio di Recoba

Alvaro Recoba ha rescisso il contratto che lo legava al club greco del Panionios.

Il pupillo di Massimo Moratti, uno dei calciatori più forti arrivati in Italia ma con una autonomia non superiore ai venti minuti, torna a far parlare di sè. Alvaro Recoba ha rescisso il contratto che lo legava al club greco del Panionios.
Il 33enne attaccante uruguaiano e la società greca hanno interrotto consesualmente il rapporto dopo un incontro che il Panionios ha definito amichevole e ricco di emozioni. «Il Panionios -si legge sul sito del club- vorrebbe ringraziare Alvaro Recoba per la sua presenza che ha reso il nome della nostra squadra noto in tutto il mondo. Gli auguriamo ogni bene per il futuro, sarà sempre un nostro amico».
Un addio quasi commovente che non spiega i motivi della chiusura del rapporto fra El Chino e il club e neppure come mai l'ultimo incontro nella sede del club sia stato ricco di emozioni.