Altro che «Fatto»: confonde pure i titoli

Sarà colpa dei postumi della feste natalizie, o dei preparativi per quelle di fine anno. Eppure il Fatto di ieri ha preso una bella cantonata. Sì, perché invece che titolare l’articolo di Gianni Barbacetto sul tema effettivamente affrontato dal giornalista, ha tirato in ballo tutt’altra storia. Tutto parte dall’editoriale di Maurizio Belpietro che dalla prima pagina di Libero lunedì raccontava di un probabile attentato al presidente della Camera, Gianfranco Fini. Rivelazioni che il quotidiano di Padellaro e Travaglio ha deciso di commentare affidandole alla penna di Barbacetto che l’ha bollata come una «strana storia». Peccato che il titolo «Gli spari e l’agguato nelle scale finito nel nulla» non abbia nulla a che fare con questa vicenda e faccia invece riferimento all’attentato al direttore di Libero la notte del 30 settembre. Strana storia quella del Fatto...