Altro che Mourinho: Villas Boas dedica la coppa a Guardiola

«Lui per me è una continua fonte d’ispirazione. Per questo gli dedico la vittoria nell’Europa League». André Villas Boas, tecnico del Porto, è anche lui come Pep Guardiola il nuovo che avanza (e vince) in fatto di allenatori. E dopo il successo in Europa League rende omaggio al tecnico che gli fa da modello, più di quel José Mourinho di cui il 33enne tecnico del Porto è considerato il discepolo. Dopo aver lasciato lo staff di Mou, Villas Boas trascorse un periodo a Barcellona «e lì ho imparato tante cose».