Altro che profumi, il regalo perfetto è un viaggio

Anche se cresci, il giorno di Natale lo aspetti sempre come un bambino. Eviti di mettere il latte e i biscotti per le renne solo perché ti potrebbero vedere. Sogni chissà quale sconvolgente sorpresa; sai che il regalo perfetto c’è: è un biglietto aereo destinazione tropici. Già ti vedi, in costume da bagno sotto un enorme ombrellone di paglia. Ti piace talmente tanto l’idea, che nemmeno osi pensarci apertamente. E ti convince che in fondo un profumo è sicuramente meglio. Secondo un’indagine condotta da Tns International per eBay, in fatto di desideri, siamo più o meno tutti uguali e se proprio dobbiamo confessare, allora sì, il regalo migliore, più ambito è proprio il viaggio, anche se siamo rassegnati a ricevere vestiti e libri. Eppure il 36 per cento ci prova davvero, con allusioni a ombrelloni e creme abbronzanti nonostante sia dicembre. Il 18 per cento poi - senza più fiducia nell’altro - fa addirittura una richiesta diretta e precisa. E a volte va bene. Secondo lo stesso sondaggio poi, le donne fanno più regali, ma spendono meno degli uomini, che, al contrario, si concentrano su pochi doni ma sono generalmente di manica larga. (In media ciascuno acquisterà 9 regali, le donne 11 doni contro 8 per gli uomini). Certo è che la cosa meno gradita (il 40 per cento dice di soffrirne) è l’estenuante coda alle casse dei negozi. Forse è per questo che quest’anno oltre 6.8 milioni di italiani compreranno i regali di Natale in rete. E lì, sul web, trovare il viaggio perfetto è ancora più facile.