Un ambasciatore socio onorario

Fra gli eventi più significativi del «Lions Club Genova San Lorenzo» vi è stato la nomina a socio del Club dell’Ambasciatore della Repubblica del Sudafrica in Italia, signora D. Thenjiwe Ethel Mtintso.
«Si tratta - ha detto il presidente Gianni Ponte - di una eminente personalità che si è battuta con grande coraggio e con intelligenza per la libertà di tutte le etnie che vivono nel Sudafrica. Si tratta di una persona che all’età di ventisette anni è stata costretta a lasciare la sua terra ed a vivere in esilio dal 1976 al 1992. Lascia il suo paese martoriato dove una minoranza bianca detiene ferocemente il potere. Noi salutiamo - ha ribadito Ponte - il rappresentante ufficiale del più importante Stato africano e siamo orgogliosi di offrirle il titolo di socio onorario nel nostro Club. Sappiamo che è stata membro del primo parlamento africano eletto democraticamente, è stata vice segretario generale del Congresso nazionale africano (Anc) ed ambasciatore a Cuba».
«La Cronaca degli ultimi trent’anni riguardo al Sudafrica ha evidenziato la presenza vitale di un grandissimo personaggio, il presidente Mandela, uomo la cui ineguagliabile dignità morale è stata decisiva nella lotta per la libertà della sua gente. Il suo insegnamento è stato recepito da tutto il mondo ed è tutt’ora un monito perché la libertà è il presupposto del vivere civile. Il tenacissimo insegnamento del presidente Mandela ha dato vita e coraggio a tante persone che hanno ininterrottamente predicato il suo messaggio di libertà e di pace. L’ambasciatore signora Ethel, è stata compagna di viaggio del presidente Mandela.