Ambiente, da Antoniozzi un’interrogazione all’Ue

«Il rapporto dell’Apat, presentato martedì scorso, dimostra come le amministrazioni capitoline si trovino in una situazione di violazione delle direttive europee in materia ambientale». Lo denuncia in una nota Alfredo Antoniozzi, candidato del Pdl alla Provincia di Roma. «Ho presentato un’interrogazione al commissario Ue all’Ambiente - continua - affinché intervenga presso Comune, Provincia e Regione per violazione della direttiva Ue sulla qualità delle acque di balneazione e per violazione della direttiva-quadro in materia di acque. Le direttive impongono rispetto di parametri ben precisi e puniscono il mancato risanamento dei siti di balneazione inquinati».