Ambro e Pippo valgono il 4° posto

Il Milan agguanta il quarto posto grazie a un gol di Inzaghi al 91’. Palermo che passa già al 9’, quando Bresciano tocca in mischia e il pallone schizza sul petto di Oddo e poi in rete. I rosanero si chiudono e il Milan pareggia con Ambrosini, che in spaccata sfrutta il cross di Oddo. Pericoli dalle punizioni di Pirlo e Simplicio, mentre Giannoccaro non vede un rigore per parte. Poi arriva Inzaghi, che sul filo del fuorigioco e in tuffo di testa fa 2-1 su cross di Gourcuff.