Ambrosiana: ogni domenica pomeriggio visite guidate dai dottori

Saranno gli esperti del Collegio ad accompagnare i visitatori e spiegare loro i segreti e la storia delle opere custodite nella Pinacoteca. Prenotazione obbligatoria

Il motto dell'Ambrosiana nel progetto del suo fondatore è nascosto tra le decorazioni dei muri: singuli singula, una specie di ofelé fa il to mesté in lingua latina, ciascuno si occupi di ciò che gli compete. La specializzazione del sapere sembra tanto contemporanea e invece fu teorizzata e voluta dal cardinale Federico Borromeo quando nel 1609 fondò uno dei cuori pulsanti del sapere milanese.
Storie, aneddoti, anche qualche segreto, tutte cose che non è facile conoscere e soprattutto mettere insieme quando ci si avventura da soli per le molte sale della Pinacoteca Ambrosiana. Così, sulla scia di quel piacere della competenza del cardinale Federico, arrivano le visite alla Pinacoteca guidate dai dottori dell'Ambrosiana. Il Collegio dei dottori, presieduto dal prefetto monsignor Franco Buzzi, è composto da studiosi (per lo più ecclesiastici) che dedicano l'intera vita all'attività scientifica e culturale dell'Ambrosiana.
Adesso saranno loro ad accompagnare i visitatori ogni domenica pomeriggio, in gruppetti piccoli e a prenotazione inevitabilmente obbligatoria. La Veneranda Biblioteca Ambrosiana assicura che i gruppi non saranno superiori a venticinque persone. L'inizio delle visite è fissato alle ore 15.30 e il costo del biglietto è di quindici euro. Biglietto a prezzo ridotti per giovani e anziani: pagheranno dieci euro i minori di 18 anni e i maggiori di 65. Per prenotazioni, telefonare al numero 02.80692 304 dal lunedì al giovedì (9-12; 14-16.45; venerdì 9-12; 14-15). Oppure si può contattare l'Ambrosiana via mail: info@ambrosiana.it (bisogna poi attendere una mail di conferma).