Gli ambulanti: diventiamo il primo outlet itinerante

Le parole, quando si tratta di vendere, contano. E ce n’è una, «outlet», che il dizionario traduce come «punto vendita», ma nei fatti sta a significare uno spaccio, negozio dove si comprano capi firmati a prezzi più bassi dei negozi. A Serravalle è nata una «città» degli outlet che attira clienti da mezza Italia. «E li ruba ai negozi di Genova, in particolare ai mercati, che vivono un momento drammatico». Da qui l’idea: «Trasformiamo i mercati in un grande outlet, il primo della storia che si può spostare. Sbarcano i turisti dalle navi crociera? Si va al porto antico. Si vuole qualcosa per i genovesi? Il posto c’è già, piazza Palermo, con 180 banchi» spiega Giuseppe Occhiuto dell’Aval, sindacato che raccoglie trecento ambulanti. E racconta come è possibile riuscirci. (...)