Ambulanze per bimbi e un Lazio più lombardo nei sogni del consigliere

Con le pareti colorate, piene di giocattoli e pastelli. Così il consigliere regionale Pdl del Lazio Massimiliano Maselli intende attrezzare dieci ambulanze del servizio sanitario regionale. Dieci «ambulanze dei bambini», vetture in cui i piccoli pazienti possano essere trasportati in condizioni di sicurezza sanitaria senza subire i traumi che spesso i viaggi in ambulanza comportano. Questa solo una delle idee che Maselli, 42 anni, romano doc, in corsa per una riconferma in lista con Renata Polverini, ha in serbo per la sanità laziale se sarà rieletto (del resto già si parla di un assessorato pronto per lui). L’obiettivo del consigliere, che ha iniziato giovanissimo a occuparsi di politica con le organizzazioni giovanili della Dc, è avvicinare la sanità e le infrastrutture laziali ai livelli di efficienza della Lombardia, seguendo il principio della sussidiarietà.