Ambulatori Asl con la valigia

Riassetto degli uffici per la Asl 3 genovese che dalla prossima settimana darà il via ad una serie di ristrutturazione di ambulatori e centri polivalenti. Domani alle 9.30 un nuovo servizio verrà fornito al quartiere della Diga di Begato. Aprirà presso la struttura poliambulatoriale Diamante, l’ambulatorio infermieristico in via Sabrabro 37. All’inaugurazione del centro parteciperanno il presidente della Regione Claudio Burlando, l’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo e l’assessore alle politiche socio sanitarie del Comune Roberta Papi. Da martedì, al centro Pamattone, in via Gestro 19 alla Foce, verrà attivato il «Percorso Donna», centro polivalente dedicato alla salute della donna e del bambino.
Nella nuova sede saranno presenti il servizio di ginecologia (che rimarrà comunque anche nelle sedi di via Assarotti e via Lagaccio), ed il servizio di pediatria, comprendente anche le vaccinazioni zero- tre anni, che verrà trasferito da via Mascherpa e via Rivoli e verrà dedicato ai bambini del medio levante e del centro est, mentre rimarrà operativa la sede di pediatria di via Lagaccio. Sarà presente anche il servizio di psicologia, fino a ieri in via Rivoli ed ora trasferito, e offrirà anche nuove tipologie di assistenza relativamente alle problematiche di coppia e legate alla sessualità. Nel nuovo centro sarà attivo anche l’ecografia ostetrico- ginecologica e la Medicina preventiva di comunità dell’età evolutiva che verrà trasferita da via Mascherpa. Inoltre saranno presenti assistenti sociali per consulenze e corsi di preparazione alla nascita e nel dopo nascita e le attività di massaggio al neonato.
Verranno trasferite da mercoledì prossimo anche alcune attività di igiene e sanità pubblica della Asl 3 al terzo piano del palazzo del Pamattone, ingresso da viale Brigate Partigiane 14. Nella nuova sede saranno trasferite la direzione degli uffici igiene e sanità pubblica e le attività di igiene edilizia.