America latina, alla scoperta del Messico

Partenza da tutte le città italiane il primo aprile 2016, rientro in Italia il 10 aprile. Possibilità di estensione con soggiorno mare in Bassa California fino al 13 aprile.

Partenza da tutte le città italiane il primo aprile 2016, rientro in Italia il 10 aprile. Possibilità di estensione con soggiorno mare in Bassa California fino al 13 aprile. Visiteremo molte delle grandi icone del Messico: dalla capitale Città del Messico a Guadalajara; dal santuario di Nostra Signora di Guadalupe alle piazze della rivoluzione messicana; da Morelia a Patzcuaro; da Tequila a San Miguel Allende e Guanajuato. Incontri a sorpresa con importanti e interessanti personaggi e serate di convivialità tra il “popolo dei lettori de il Giornale”. Accompagnati nel viaggio da Marco Zucchetti – caporedattore centrale del vostro quotidiano - e da Stefano Passaquindici, responsabile dell’organizzazione dei viaggi del Giornale. Si partirà tutti insieme con voli di linea Lufhtansa e Air France pernottando in alberghi cinque e quattro stelle, al prezzo speciale riservato di 3.490 euro a persona tasse e assicurazione incluse. Supplemento singola 720 euro. Estensione mare in Bassa California supplemento 870 euro.

Per informazioni e prenotazioni: Passatempo, tel. 035/403530; info@passatempo.it

Il Messico è una delle destinazioni più affascinanti al mondo: il suo vasto territorio è capace di suggestionare e stupire con scenari sempre diversi, angoli e atmosfere inaspettate, colori, profumi e sapori coinvolgenti. Come pochi luoghi sul nostro pianeta, il Messico riunisce in sé tutto: mare, spiagge, deserti, culture millenarie come quella Maya Atzeca e cattolica, civiltà, gioia di vivere e spensieratezza.

Terra lontana e affascinante, a volte appare molto più vicina a noi quando, visitandola, scopriamo il calore latino della gente, la cucina semplice e speziata, le case con i muri imbiancati a calce o con colori pastello, i vecchi e i bambini seduti agli angoli delle strade. La sua natura incontaminata ci lascia stupefatti, soprattutto quando possiamo ammirare gli antichi templi strappati alla giungla e preservati, in parte, dalla forza distruttrice del tempo e degli elementi.

Tanti di voi lettori hanno già partecipato nel 2012 allo splendido viaggio del Giornale in Messico (Chapas e in Yucatan) provando di persona le emozioni che io provo soltanto a descrivere nei miei articoli. E molti di voi in questi anni ci hanno chiesto di tornare in quel meraviglioso Paese.

Per loro ma anche per i lettori che in Messico ancora non ci sono stati, o che non lo hanno visitato con l’organizzazione di Passatempo e del Giornale, proponiamo un tour completo di 10 giorni con la possibilità di un’estensione mare di ulteriori tre giorni in Baja California. Una regione, quest’ultima, ai confini di un mondo che è riuscita a mantenere intatta una propria personalità imprevedibile e selvaggia come la natura che la ricopre e che la circonda. In grado di offrire al visitatore uno spettacolo unico con la quiete dei suoi deserti di cactus, le spiagge senza fine, i colori unici del mare, i leoni marini, i delfini… e ancora, le incredibili formazioni rocciose, il cielo limpido ed azzurro, la grande varietà di uccelli.

I primi due giorni del tour saranno dedicati alla scoperta di Città del Messico e di alcuni dei suoi quartieri e musei più interessanti. Sempre nei dintorni visiteremo il santuario mariano della Madonna Nera di Guadalupe, il più venerato del Paese e di tutto il continente americano. E subito dopo il complesso archeologico atzeco di Teotihuacan. Quando vi giunsero gli spagnoli trovarono una città abbandonata da 750 anni, un mistero non ancora risolto dagli archeologi: nel «luogo dove gli uomini diventano Dei» si ammirano grandiosi monumenti quali la Piramide del Sole e la Piramide della Luna, numerosi e splendidi templi e palazzi disseminati su un’area molto vasta. Nei giorni successivi visiteremo tutti insieme luoghi e città di grande atmosfera come per esempio Morelia; il fascino di questa città risiede nella perfetta fusione tra culture preispaniche e passato coloniale, testimoniata da un centro storico semplicemente splendido dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1991. Andremo a Guadalajara, Queretaro e a San Miguel Allende tra chiese, campanili, monasteri, palazzi nobiliari, architettura coloniale, haciende, respirando anche l’aria della storia rivoluzionaria messicana.

Potremo partire da quasi tutte le città italianecon voli di linea Lufhtansa e Air France il primo aprile 2016, rientrando in Italia il 10 aprile. Per chi lo desiderasse possibilità di estensione con soggiorno mare in Bassa California fino al 13 aprile. Visiteremo molte delle grandi icone del Messico: dalla capitale Città del Messico a Guadalajara; dal santuario di Nostra Signora di Guadalupe alle piazze della rivoluzione messicana; da Morelia a Patzcuaro; da Tequila a San Miguel Allende e Guanajuato. Incontri a sorpresa con importanti e interessanti personaggi e serate di convivialità tra il «popolo dei lettori de il Giornale». Accompagnati nel viaggio dal sottoscritto e da Marco Zucchetti – caporedattore centrale del vostro quotidiano. Pernotteremo in alberghi cinque e quattro stelle, al prezzo speciale riservato di 3.490 euro a persona tasse e assicurazione incluse. Supplemento singola 720 euro. Estensione mare in Bassa California supplemento 870 euro.

Posti limitati, prenotate subito.

Per programma completo informazioni e prenotazioni: Passatempo, tel. 035.403530; info@passatempo.it.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 19/01/2016 - 16:35

PICCOLA-MEDIA