American, British e Iberia pronte a fare rotta comune

Secondo il «FT» entro un mese potrebbe nascere un’alleanza fra le 3 compagnie

da Milano

In uno scenario reso turbolento dai prezzi del carburante, il trasporto aereo mostra sempre più forti tensioni verso i cambiamenti di assetto. Di ieri la notizia, riferita dal Financial Times, secondo cui potrebbe presto nascere una nuova alleanza tra American Airlines, British Airways e Iberia, che stanno studiando un accordo societario. Secondo il quotidiano britannico, l’intesa potrebbe essere raggiunta entro un mese.
American Airlines e BA sottolineano come l’apertura delle rotte atlantiche, grazie all’accordo «cieli aperti», abbia aumentato la concorrenza tra vettori cambiando così le prospettive di mercato. L’accordo permette, dal marzo scorso, collegamenti diretti da parte dei vettori europei da qualunque città europea verso qualunque destinazione statunitense, e viceversa. Delta e NorthWest hanno sfruttato questa liberalizzazione delle rotte transatlantiche presentando un progetto di integrazione con Air France-Klm, che ha già ottenuto il via libera dall’autorità Antitrust statunitense.
Finora comunque la Commissione europea non è stata contattata dalle tre compagnie aeree in merito al nuovo progetto di joint venture. Il portavoce Jonathan Todd ha fatto sapere che nel momento in cui verrà avanzata la domanda presso l’esecutivo Ue, il responso «dipenderà da quello che le compagnie intendono fare».
Va ricordato che British Airways e Iberia sono già collegate da una liaison societaria (la prima compagnia possiede circa il 10% della seconda), e in prospettiva si è sempre ipotizzata una loro integrazione. Quanto ad American, la più grande compagnia mondiale - che di recente ha annunciato migliaia di esuberi - oggi appare defilata rispetto all’attivismo delle altre grandi compagnie statunitensi, che stanno studiano alleanze e fusioni per far fronte a una crisi che, secondo la Iata, porterà il settore a perdere nel 2008 6,1 miliardi di dollari. Negli ultimi mesi si sono fuse Delta e Northwest, mentre è sfumata un’analoga operazione tra United Airlines e US Airways; United due settimane fa ha annunciato un’alleanza commerciale con Continental.