Amici: ecco i quattro finalisti

Martedì la finalissima su Canale 5. Alessandra Amoroso, Valerio Scanu, Alice Bellagamba e Luca Napolitano si contendono il titolo. Nel ballottaggio di martedì eliminato Pedro

Alessandra è scoppiata in un pianto dirotto. «Amici» era finito da un attimo. Il primo verdetto era ormai ufficiale: tre finalisti erano usciti direttamente dalla competizione canora. Alessandra Amoroso, Valerio Scanu e Luca Napolitano sono i tre concorrenti ammessi alla serata che deciderà a chi andrà il titolo. Mancava il quarto che doveva venire dal ballottaggio fra Alice e Pedro, entrambi ballerini. La bionda toscanina ha avuto la meglio nonostante sia stato Pedro a far vedere stavolta i passi più belli nelle tre prove di danza: i numeri a sorpresa con la musica che cambiava vorticosamente in stile Ezralow, il passo a due di Garrison e Goldfinger. La bravura del ballerino cubano, naturalizzato torinese, non ha avuto la meglio sulla bionda Alice che ha conquistato l'ultima maglia disponibile.
Il pubblico non ha premiato Pedro, insomma, anche se, come ha commentato Alessandra Celentano, era un po' l'emblema di questa trasmissione perché fra tutti i ragazzi era il più completo: ottimo nel ballo, bravo nel canto, addirittura eccellente nella recitazione e nel musical. Virtù, quest'ultima, che gli è valsa la promessa di un provino per la Compagnia dell'Arancia. Martedì prossimo, nella finalissima del programma che andrà in onda su Canale 5 alle 21 ci sarà comunque anche lui, come tutti gli altri ragazzi eliminati fin qui. Saranno sugli spalti a tifare per i compagni con i quali hanno diviso mesi, giorni, storie, storielle e, naturalmente, polemiche, rivalità e qualche rancore.
In gara ci saranno invece i quattro dell'apocalisse: Valerio, cantante, tuta blu, Alessandra cantante, tuta fucsia, Luca, Cantante, tuta bianca, Alice, ballerina, tuta nera. Impossibile fare pronostici. L'anno scorso e nel 2007 vinsero sempre uomini di blu vestiti, tutto sembrerebbe quindi disegnare un futuro di successo per Valerio, ma la legge dei grandi numeri, si sa, vale per essere smentita. Quello che si può dire è che difficilmente la competizione viene vinta da un ballerino; è accaduto in passato ma si è trattato di casi abbastanza isolati. La completezza depone a favore di Alessandra che fra i quattro rimasti in lizza sembra quella con la maggior versatilità. È raro però vedere un donna al successo.
Insomma, non resta che attendere martedì sera e vedere come finirà la competizione. Impossibile sapere anche chi sarà a iniziare i giochi, parte infatti il concorrente più basso in classifica, ma questi sei giorni che ancora separano dalla serata finale possono capovolgere la classifica migliaia di volte. L'ultimo dovrà quindi contendere a un rivale la promozione che viene giocata su più sfide. Colui (o colei) che passerà lancerà il guanto a un altro collega mentre quello sconfitto abbandonerà definitivamente la partita. Tutto questo finché rimarranno in due a contendersi la vittoria finale che consiste in contratti discografici per centinaia di migliaia di euro. Insomma un passo molto più che concreto nel mondo sfavillante dello spettacolo.