Amici, alla squadra blu il primo round

Esordio serale della trasmissione condotta da Maria De Filippi tra polemiche, sconcertanti decisioni, sorprese e un’eliminazione sorprendente<br />

Chi pensava che fosse anche uno show ne ha avuto la conferma. Chi pensava che fosse solo una scuola è rimasto spiazzato. Chi si attendeva una serie di sfide e il risultato finale si è ritrovato su una giostra di sorprese. Compresa la “chicca” finale. Insomma “Amici” ha esordito al serale con una trasmissione spumeggiante e non ha tradito le attese. Hanno vinto i blu, dopo un testa a testa che alternava ora l’una ora l’altra squadra in quasi perfetto equilibrio. Poi il musical finale che ha sparigliato. E i blu con una simpaticissima rappresentazione di “Mamma mia” hanno avuto la meglio sui bianchi in un forse più curato ma meno caliente “Pinocchio”.

Ma la serata aveva in serbo molto di più. Ed era difficilmente prevedibile. Nessuno poteva immaginare che i 14 ragazzi 14 in schieramento rigorosamente bipartisan fossero così misurati, eleganti, educati, civili e sereni da spezzare le provocazioni, evitare litigi, smorzare le antipatie, riducendo le critiche a semplici apprezzamenti, discussi e discutibili sul piano puramente professionale. Insomma applausi. I bianco-blu hanno vinto la loro personalissima sfida con i professori in perenne e costante baruffa: Jurman contro Gabriella Scalise, Jurman contro Grazia Di Michele, Jurman contro Platinette, Alessandra Celentano contro il resto del mondo e l’ospite che non ti aspetti, l’unico ad aver visto “quel qualcosa in più” nel tanto bistrattato Domenico, ma talmente sicuro di aver visto quel qualcosa da non saperlo spiegare al pubblico. Complimenti, un fuoriclasse!

Morale: cosa abbia il Domenico attore che non ha il Domenico ballerino è un mistero che attendiamo fiduciosi venga svelato al più presto. Intanto sia lui, sia Daniela, entrambi dati per morti prima di cominciare, hanno portato a casa la pelle. E se lei si è salvata grazie al successo della sua squadra, lui si è salvato a sorpresa. Quando forse nemmeno ci credeva più, lo scrutinio degli insegnanti ha espresso un verdetto a dir poco imprevedibile. Domenico è stato graziato dalla commissione un pugno di giorni dopo che i quattro docenti di ballo si erano rifiutati di seguire l’alunno indisciplinato, poco educato e decisamente carente che ieri ha svolto un compitino senza infamia e senza lode nel passo a due, ma ha sfoderato intelligenza e misura nel parlare senza lasciarsi prendere da astio o foga. Resta l’incoerenza dei docenti che mai nessuno ci spiegherà ma che ha spiazzato i telespettatori. E forse anche Domenico.

Pensavate fosse finita qui? Niente affatto. L’epilogo è da lasciare di stucco. Vincono i blu e si deve eliminare un artista bianco. Nomination per tutti: Alice e Valerio li salva la classifica, Silvia, Mario, Jennifer e Domenico ringraziano i professori; Gianluca, ultimo piazzato, paga per tutti. Peccato era fra i più bravi. E così si consuma l’ennesima sorpresa della serata. Lui stesso lo ammette. “C’è chi merita di uscire prima di me” commenta e ha ragione. Ma la commissione ha deciso di rubare la ribalta ai ragazzi e salva Domenico dopo che sette giorni prima lo aveva invitato a ritirarsi perché inadeguato. Bah, numeri da circo.

Quando Maria ha mandato la pubblicità c’è chi è andato a letto. L’una era passata da un pezzo. Comprensibile. Eppure addio sorpresa, l’ultima. Sul filo di lana. A Luca mancano le parole e lo aiuta la De Filippi. Vuole cambiare squadra perché lui, che sta tra i blu, ha lasciato un pezzo di cuore fra i bianchi. Rapido referendum tra i ragazzi, bianchi e blu in rigoroso assetto bipartisan (ormai è la regola). Tutti d’accordo, chi nel lasciar partire Luca, chi nell’accoglierlo in squadra. Ma c’è il problema del cambio: la commissione sceglie Valerio per fare il percorso inverso dai bianchi ai Blu. I due si scambiano la maglietta. I bianchi accolgono Luca con il sussiego di chi non vuol sciogliere l’enigma. Tra i blu sono salti, baci e abbracci. Uno di noi – Valerio – uno di noi. E il gioco è fatto. Ma chi ha rubato il cuore di Luca? Platinette vorrebbe andare a letto senza più sorprese. Maria manda la sigla. Amici, la première, chiude così. Però Alice era l’unica bianca che sorrideva...