Ammazza moglie e figliastro e li mette in freezer

Un uomo di quarantadue anni ha confessato il duplice omicidio di sua moglie di 45 anni e del figlio di lei di 11 anni, i cui cadaveri sono stati ritrovati nel suo congelatore di casa, a Viviers, una piccola località nei pressi di Liegi, in Belgio. A fare la macabra scoperta, a quanto ha riferito Christine Wilwerth, procuratrice di Viviers, è stata, in modo del tutto casuale, una donna che era stata invitata a cena dall’uomo insieme ad altre persone. La donna era andata in cucina a riporre i resti del pasto nel congelatore, trovandovi però il cadavere della moglie del suo ospite. A quel punto, inorridita, ha immediatamente chiamato la polizia che ha poi effettuato la perquisizione dell’abitazione. È stato poi lo stesso sospetto a indicare agli agenti che il cadavere del figliastro era sotto quello della moglie. Entrambi erano stati massacrati a coltellate. L’assassino avrebbe dovuto esser processato a settembre per percosse e ferite ai danni della moglie.