Ammissione all’esame di stato il regolamento per i requisiti

Con il positivo passaggio al Consiglio di Stato del 13 marzo, la strada del regolamento è spianata; per la categoria, superate le contestazioni interprofessionali, la normativa rappresenta finalmente un punto di riferimento i cui elementi salienti sono così riassumibili.
- Requisiti del geometra per l'ammissione all'esame di Stato sono la laurea triennale con un tirocinio di sei mesi nelle classi 4-7-8-20-27-30 (quest'ultime tre acquisite con il nuovo regolamento e relative rispettivamente a:"scienze e tecnologie agrarie, agro-alimentari e forestali", "scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura" e "scienze geografiche"), o il possesso del diploma, o la partecipazione a corsi IFTS della durata di quattro semestri e tirocini di sei mesi;
- riconoscimento del titolo di "geometra laureato";
- commissioni esaminatrici, composte da un Presidente (scelto tra i professori universitari ordinari) e quattro membri, opereranno presso le Università;
- le domande di ammissione all'Esame di Stato dovranno essere indirizzate al competente ufficio dell'università;
- con il positivo superamento delle prove d'esame (due scrittografiche ed un colloquio) le università rilasceranno un "diploma di abilitazione professionale";
- le disposizioni di che trattasi avranno la loro applicazione a decorrere dalle sessioni d'esame dell'anno 2007;
- nel "transitorio" continuano ad applicarsi le disposizioni vigenti in materia di tirocinio.