Amnesie Per la compagna di Pisapia affitto da 6.800 euro l’anno

Ci ha detto più volte, intervistata al telefono, di non ricordare quanto paga di affitto. A dare una risposta ai vuoti di memoria di Cinzia Sasso, giornalista di Repubblica e compagna del candidato sindaco del Pd Giuliano Pisapia, ci pensano gli elenchi appena resi noti: la signora, che da 23 anni vive in un appartamento di 118 metri quadri in corso di Porta Romana, paga 6.800 euro di affitto all’anno. Vale a dire poco più di 560 euro al mese: una cifra assolutamente fuori mercato visto che in quella zona è impossibile trovare un bilocale a meno di 900 euro al mese. E in questo caso di bilocale non si tratta poiché conta due stanze da letto. È vero che il contratto risale a qualche anno fa, ma l’affitto resta a pieno titolo tra quelli di favore.
Non è dato sapere come la compagna di Pisapia riuscì ad aggiudicarsi l’appartamento. «Non mi ricordo» è la ricorrente risposta della giornalista. «Arrivavo dal Veneto - racconta - E mi ricordo le difficoltà a trovare una casa in affitto, era impossibile avere un contratto normale. Allora c’era ancora l’equocanone, non era come adesso. Quindi per poter avere un contratto regolare di affitto ero costretta a intestarlo a mia mamma, che abitava a Venezia».
Cinzia Sasso ribadisce comunque di aver disdetto il contratto di affitto e rimarrà nella sua casa di Porta Romana solo fino a quando non sarà pronto il suo nuovo appartamento.