Amore difficile? No, sintonia perfetta tra il guardamacchine e la segretaria

John Cassavetes, cineasta americano d'origine greca (scomparso prematuramente nell’89), ha realizzato nel corso d'una intensa carriera una decina di film caratterizzati da uno stile assolutamente originale. Tra questi, da ricordare in particolare Ombre, Mariti, Una moglie, Gloria, La sera della prima. Altra particolarità del cinema di Cassavetes è stato il ricorso assiduo a ben individuati tipi d'attore: a cominciare dalla moglie Gena Rowlands, per continuare con Peter Falk, Ben Gazzara, Seymour Cassel. Minnie & Moskowitz vede in campo Rowlands-Cassel in un duo d'amore (ma è dire poco) eccentrico, imprevedibile, tra l'irsuto, indocile guardamacchine Moskowitz e la dorata, sofisticatissima impiegata Minnie. Tutto sembra congiurare per un sicuro disastro. Ben altrimenti, a dispetto della logica e d'ogni pregiudizio, i due marceranno, impavidi e innamorati, verso il più radioso futuro. Alla faccia di troppe insulse love story made in Hollywood.

MINNIE & MOSKOWITZ - Dolmen, euro 17,99