Amoreggiano alla Coop: denunciati

L’amore, si sa, può provocare guai, talvolta molto curiosi, come è accaduto qualche giorno fa ad una coppia di giovani, la quale è stata denunciata perché trovata intenta ad una maratona amorosa pomeridiana nel parcheggio dell’Ipercoop nella Valpolcevera.
Certamente le quattro del pomeriggio non sono l'ora ideale per dedicarsi alle effusioni, visti l'affollamento di clienti e la possibilità non remota di essere visti. L'Arma è intervenuta, sperando molto probabilmente di sbagliarsi: i carabinieri si sono schierati attorno alla macchina dei due giovani - lui di 19 anni, lei di 17 -, per evitare loro sguardi indiscreti, forse morbosi, dei clienti. La vicenda si è complicata però perché gli innamorati sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico, lui presso il Tribunale di Genova, lei presso il Tribunale dei minori. Sembra inoltre che la ragazza si fosse allontantata da casa con il benestare dei genitori, magari stupiti e contenti che la loro figlioletta fosse così giudiziosa da offrirsi di andare a fare la spesa.
Ma le stranezze non finiscono qui: il protagonista è questa volta un giovane di 19 anni, F.B. Alle 3 di mattina sulle strade di Sanremo il ragazzo era alla guida della sua auto, quando d'improvviso si è capottato, e ai carabinieri ha raccontato di essersi distratto alla vista di qualche centimetro di pelle nuda di alcune prostitute. Fortunatamnte però niente danni, solo qualche escoriazione al ginocchio del ragazzo e un paio di ammaccature alla sua Suzuki.