Amy Winehouse ancora in galera

La cantante Amy Winehouse è stata arrestata ieri dalla polizia per aver «turbato il corso della giustizia» ed è stata interrogata a lungo in un commissariato di Londra.
La cantante si è messa nei guai con la giustizia per una vicenda che di recente ha già portato all’incarcerazione di suo marito, Blake Fielder-Civil. Il mese scorso lui è finito in prigione con l’accusa di corruzione. A quanto sospetta Scotland Yard, la cantante avrebbe dato al marito - povero in canna - la somma per corrompere un uomo precedentemente da lui malmenato.