Amy Winehouse, ora spunta uno spacciatore "Acquistò quasi 1400 euro di crack ed eroina"

Mentre la famiglia della cantante scomparsa è sicura che la sua morte non è dovuta ad alcool e droga, un uomo sostiene di averla aiutata a comprare stupefacenti. L'ex marito, <a href="http://www.ilgiornale.it/video/amy_winehouse_accusata_stalking/id=amy_wi... target="_blank"><strong>che l'aveva denunciata per stalking</strong></a>: &quot;Il nostro era un amore malato&quot;. E un'amica rivela:<a href="http://www.ilgiornale.it/video/amy_winehouse_accusata_stalking/id=amy_wi... target="_blank"><strong> &quot;Voleva metter su famiglia&quot;
</strong></a>

Londra - A più di una settimana dalla scomparsa di Amy Winehouse, sembra proprio che la cantante non possa riposare in pace. Ora, mentre la famiglia continua a sostenere che la sua morte non sia avvenuta a causa di stupefacenti, spunta uno spacciatore che avrebbe aiutato la Winehouse ad acquistare 1.200 sterline (1.370 euro) di crack ed eroina la notte prima che morisse.

I test tossicologici L'uomo, il 56enne Tony Azzopardi sarà ascoltato oggi dalla polizia e sostiene di voler far sapere alla famiglia "la verità su quanto è avvenuto". Mentre si attende l’esito dei test tossicologici per conoscere la causa del decesso, Azzopardi dice di aver incontrato la cantante la sera prima che venisse ritrovata morta e l’avrebbe aiutata ad acquistare la droga nel quartiere di West Hampstead. Nonostante la sua dichiarazione, la polizia ha fatto sapere di non aver trovato droga nella casa di Winehouse.  

L'ex marito: "Un amore malato" E ora anche l’ex marito Black Fielder-Civil - che solo qualche settimana fa l'aveva denunciata per stalking - parla della Winehouse e della loro vita insieme: "Ci siamo amati molto, ma il nostro amore era malato. Non si può avere un rapporto sentimentale quando si è schiavi dell’eroina, non si può quando non hai soldi vai a rubare e passi metà del tempo in carcere, non è vita". Il 32enne è stato recentemente condannato a 32 mesi di carcere per essere entrato in una casa con una pistola falsa e non ha ricevuto il permesso per partecipare alle esequie della cantante.

Il nuovo compagno L'ex concorrente del Grande fratello inglese Aisleyne e amica della Winehouse, intanto, ha raccontato a People che in realtà la cantante ora era molto diversa da quella che nel 2007 aveva sposato Balke Fielder-Civil e che il suo unico desiderio era quello di metter su famiglia con il suo ultimo compagno, Reg Traviss. Aisleyne ha detto: "Non faceva altro che dirmi che voleva ritirarsi e fare la casalinga. Voleva avere dei figli e prendersi cura di loro. Amava Reg e sperava di trascorrere il resto della sua vita con lui. Incontrarlo è stato positivo per la sua vita, lo pensavamo tutti". Purtroppo, però, l'incontro con Traviss a Amy non è bastato, o forse è arrivato solo troppo tardi quando ormai non c'era più nulla da fare.