Anagrafe, il numero salta-code

Chiamando lo 02.02.02 del Comune è possibile prenotare e ricevere a casa molti documenti

Sono le due di notte e il bar sotto casa sembra il carnevale di Rio? È domenica pomeriggio e vorreste sapere cosa serve per fare la carta d’identità? State impazzendo per capire come diavolo si pagano l’Ici o la Tarsu? Vi serve un certificato ma avete a disposizione solo mezz’ora nella pausa pranzo? Ora c’è lo 02.02.02, il numero telefonico del Comune a disposizione ventiquattr’ore su ventiquattro e sette giorni alla settimana. Nel cuore della notte 35 operatori divisi su tre turni vi metteranno in comunicazione con i vigili urbani che manderanno una pattuglia. La domenica vi faranno lasciare un recapito e il lunedì un impiegato vi richiamerà per spiegarvi tutto o prendere un appuntamento. Sì, perché anche questo è possibile. «Anche se pochissimi milanesi - si lamenta il dirigente del settore Antongiulio Bua, anima del progetto - ne approfittano. Chi non vuole far la fila deve semplicemente chiedere giorno e ora in cui presentarsi allo sportello». Oppure addirittura chiedere il documento al telefono e farselo spedire a casa. «Il nostro obiettivo - assicura l’assessore Stefano Pillitteri - è semplificare al massimo le procedure e ridurre del 40 per cento le code al salone centrale dell’anagrafe. Tutto si può già fare su internet, ma con il telefono vogliamo raggiungere anche una fascia di popolazione che ha meno confidenza con la tecnologia». Già attivi allo 02.02.02, al costo di una semplice chiamata urbana, il servizio di inoltro delle telefonate a tutti i numeri del Comune (compresi i numeri verdi) e ai consigli di Zona, le informazioni sugli orari di apertura al pubblico, sulle sedi e sulle attività degli uffici e dei servizi, il trasferimento della chiamata agli uffici competenti. Se non sarà possibile risolvere subito il problema, il centralino ricontatterà l’interessato non appena la risposta sarà pronta, orienterà i cittadini e li seguirà fino alla soluzione del problema, attiverà procedimenti a distanza con fax, internet, posta elettronica. A disposizione il servizio di prenotazione dei servizi, come la carta d’identità elettronica e degli appuntamenti con gli uffici, il servizio di prenotazione e invio a domicilio dei certificati anagrafici e quello di informazione sui tutti i tributi comunali e di calcolo del saldo dell’Ici.
Prevedibile una linea bollente quando arriverà il ticket antismog. Allo 02.02.02, infatti, si potranno avere tutte le informazioni necessarie su chi, come e quando l’automobilista dovrà pagare.