Analisi tecnica Buone opportunità per investimenti selettivi

La perdita del livello 17.500 ha scatenato una fase di ribasso ben oltre l’obbiettivo 16.000 con un minimo settimanale per l’S&P-Mib future a 15.435 e una chiusura 15.550. Uno dei grandi istituti bancari, Unicredit, attualmente quota sotto il valore nominale di un euro per azione. Nonostante la gravità della congiuntura economica, il livello raggiunto è così basso da far immaginare un alto tasso di default che difficilmente troverà riscontro nella realtà. Quindi senza escludere possibilità di vedere ulteriori minimi in direzione del livello 14.000 vi sono, non senza distinzioni, buone opportunità di investimento nel medio periodo. Decisivo per essere vincenti in tale strategia sarà soprattutto la creazione di un asset di portafoglio bilanciato e una consapevole gestione del rischio.