ANALISI TECNICA Chiusure in crescita ma domina una forte volatilità

Seconda ottava consecutiva di rialzo per tutte le Borse mondiali e per l'S&P-Mib future che chiude a 22025 con mille punti di incremento rispetto a quella precedente. Il miglioramento dei listini, compreso quello italiano , è il risultato del buon andamento della borsa americana e alle aspettative positive per la nuova presidenza USA. La volatilità dei listini ,con continui ribaltamenti di fronte , è stata la vera protagonista dei mercati. Perfettamente centrato e superato l'obbiettivo indicato per questa settimana (22600) ricordando che il massimo segnato è stato 23125. Il verificarsi del superamento stabile di 22600 porrà le condizioni per il raggiungimento del secondo target 24500. Al contrario la perdita del supporto 19750 sarà il campanello di allarme di una nuova fase caratterizzata dall’ indebolimento.