Analisi tecnica Future in altalena Occhi puntati su quota 20900

I mercati finanziari hanno terminato la settimana in flessione e il Ftse-Mib future si ferma a 20490 dopo un massimo di 21440 e un minimo di 20245. Le indicazioni provenienti dalle principali istituzioni finanziarie sono state volte alla cautela per una ripresa economica che si presenta debole e disomogenea. Il quadro tecnico dell’analisi si fa incerto e l’area 19600 possibile target del movimento in atto dovrebbe contenere eventuali nuove pressioni ribassiste nel breve periodo. Per la prossima ottava, il superamento di quota 20900 potrebbe essere il segnale per una ripresa sino a 21400 ma solo la vittoria sul livello 21700 garantirebbe una ritrovata fiducia nel rialzo, pur ritenendo difficile nel brevissimo il verificarsi di quest’ultima ipotesi.