Analisi tecnica Future in frenata Attenzione a quota 19600

Settimana negativa per tutte le piazze finanziarie mondiali trascinate dai dati macro economici negativi provenienti dal mercato del lavoro Usa che continua a perdere colpi. Il Ftse-Mib future chiude a 19850 dopo un massimo a 20700 e un minimo a 19800, molto vicino al primo target indicato dalla precedente analisi, 19600. Tale area per la settimana entrante dovrebbe poter contenere nuove spinte ribassiste e quindi su questa base il mercato potrebbe tentare un recupero verso 20500 e poi 20700 ma solo il superamento di area 21400 segnalerebbe una ritrovata positività. Tuttavia il quadro tecnico segnala un deterioramento della situazione ed in caso di violazione di quota 19600 il mercato potrebbe portarsi in zona 18800-18900.