Analisi tecnica L’apprezzamento del dollaro va monitorato

Le incertezze sull’andamento dei principali listini mondiali si sono concretizzate per il Ftse-Mib future con la perdita del livello 22950 e un minimo a 22.325. La debolezza ha investito tutti i principali mercati finanziari che rimangono comunque rialzisti nel lungo periodo ed un’eventuale discesa a 20.000 sarà un buon punto di ingresso nell’azionario. La perdita del livello 21700 deporrà in favore di questa ipotesi. La fase peggiore della crisi dovrebbe essere alle spalle, ma gli indicatori descrivono una ripresa fragile e nel quarto trimestre l’espansione economica sarà più debole del precedente. Monitorare attentamente l’andamento del dollaro e la sua correlazione con l’indice, a ogni apprezzamento corrisponde un calo dei listini.