Analisi tecnica Mercati azionari alla ricerca di una direzione

Settimana priva di direzione per le Borse europee con chiusure sostanzialmente piatte. L’oro segna nuovi record e l’euro continua la sua corsa nei confronti del dollaro Usa a 1,3764. Il Ftse-Mib future termina le contrattazioni a 20.390 dopo aver segnato un massimo a 20.745 e un minimo a 20.120. Il contratto derivato è congelato all’interno di un’area di oscillazione compresa tra 20.000 e 21.000. La crescita o il cedimento confermato da una chiusura giornaliera al di sopra o al disotto di tali estremi darà direzionalità al movimento con obiettivi al rialzo 21.500-21.770 e a ribasso 19.000. L’analisi dei principali indicatori tecnici propende per un indebolimento in contrasto con la buona performance dei principali indici guida statunitensi.