Analisi tecnica Novembre all’insegna della cautela

Dopo un minimo a 21725 il Ftse-Mib future ha recuperato arrivando ad un massimo di 22665 ed ha concluso la settimana a 22530. Il future rimane in un territorio neutrale negativo, nell’intervallo 22000-23000, rispettando i canoni che vedono storicamente le Borse negative fino a tutto novembre. La prosecuzione del movimento decrescente ha come target la zona 20500 dove lo scenario positivo di lungo periodo si tradurrà in un’opportunità di acquisto per gli investitori. Uno scenario che rimane condizionato dal superamento del livello 23200 e rimarrebbe contenuto nel medio periodo ad un massimo di 24500. Lo sguardo all’analisi fondamentale macro economica continua ad imporre cautela per una domanda flebile che si riflette in una ripresa graduale.Damiano Colomba