Analisi tecnica S&P/Mib future, nuovo minimo a quota 12835

Un’altra settimana negativa per l’S&P/Mib future con un nuovo minimo a 12835 ed una chiusura a 12890. Non sono bastate le azioni di riduzione del costo del denaro portato ai minimi storici dalle Banche centrali per risollevare economie e Borse. Il derivato si è così portato al di sotto del livello 14000 stimato come possibile target del movimento ribassista in atto. I livelli attuali consigliano sicuramente prudenza ma i prezzi hanno raggiunto valori così contratti da far immaginare un movimento di reazione innescato dalle ricoperture e dall’imminente scadenza tecnica. L’indice è stato trascinato ancora una volta dai bancari e la peggiore performance in confronto alle altre piazze europee è da attribuire al maggiore peso che hanno questi titoli all’interno del nostro paniere.